OLPC – E’ arrivato!

Oggi, con Edo a Seed, l’abbiamo avuto tra le mani, l’abbiamo visto funzionare, l’abbiamo testato…
Ma… cosa?
Il laptop ideato da Negroponte, l’ormai famoso OLPC (One Lapton Per Child): notebook concepito per avere costi contenuti e abbordabili anche in Paesi in via di Sviluppo, con il sogno per nulla segreto di ridurre il gap tecnologico nel Mondo… e Seed poteva perderselo??

La prima impressione è buona (seppur con il grande handicap di non avere il sistema di ricarica a manovella tanto decantato, ma evidentemente poco pratico):

– Come promesso è capace di creare reti wireless tra suoi simili senza alcuna configurazione
– Presenta un decente browser web (da migliorare sicuramente la gestione di Javascript e Flash)
– Applicazioni office e di gestione immagini e musica
– Una webcam incorporata (qui a lato una foto scattata con essa)
– Un design davvero “portable”

Ora si tratta di studiarne le potenzialità e le possibili applicazioni che possono essere sviluppare ad hoc, nell’ottica di un prodotto che può risultare davvero determinante per molti progetti di sviluppo!

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

Archivio

Back to Top